Le aree cani

Le aree cani

Le aree cani sono nate nei centri urbani per dare modo ai cani del quartiere di girare liberi dal guinzaglio su un pezzo di erba recintato (che poi siano diventate tutte di terra mista a escrementi è un altro discorso).

Non esiste una regolamentazione nazionale per le aree cani, ma ogni comune può stabilire un insieme di norme che generalmente viene riportato su un cartello all’interno dell’area.

Queste aree hanno, come tutte le cose di questo mondo, degli aspetti positivi e altri negativi, che secondo me andrebbero tenute presente da tutti; vediamoli insieme.

Aspetti positivi:

    • il cane può stare senza guinzaglio e correre a piacere
    • il cane ha modo di interagire con altri cani e persone senza il vincolo del guinzaglio che rischia di creare problemi nei movimenti
    • se si abita in un centro urbano danno la possibilità alle persone di sfruttare i vantaggi di cui sopra senza fare chilometri di strada

Aspetti negativi:

  • mediamente sono veramente sporche perché molte persone non raccolgono le deiezioni del proprio cane, col rischio, oltre che di sporcarsi, di trasmettere malattie alla velocità della luce
  • spesso diventano un campo di fango a causa del continuo passaggio e l’erba sparisce
  • quando sono troppo affollate diventano un ambiente stressante anche per il cane più socievole, rischiando creare problemi di socializzazione invece che migliorare questo aspetto.

La mia opinione, visti gli aspetti di cui sopra, è che chi ha un cane e abita in zone dove c’è la possibilità di camminare in grandi parchi o campi senza fare 50 km in auto per raggiungerli dovrebbe sfruttare maggiormente questi, piuttosto che le aree cani, ecco perché:

  • sono più puliti
  • si incontrano cani diversi e non sempre gli stessi (aumentiamo le esperienze di socializzazione del nostro cane)
  • l’erba di solito resta erba e non diventa fango
  • sono più grandi quindi il nostro cane ha modo di usare gli spazi per prendere distanza ad esempio da un cane che fa paura senza trovarsi spalle alla rete
  • essendo più grandi minimizzano la possibilità che il cane “faccia territorio” cioè inizi a pensare che quel posto è suo dato che ci viene tutti i giorni, quindi chi entra deve prima passare la mia approvazione

arca_armi_1

 

 

You must be logged in to post a comment.