Quanta pioggia… approfittiamone!

Quanta pioggia… approfittiamone!

Con tutta questa pioggia molti cani si annoiano da morire! certo, a meno che non siate dei temerari da impermeabile (niente ombrello) e il vostro cane ami stare sotto l’acqua e rotolarsi nelle pozzanghere!

Nei binomi “misti” cioè cane che ama la pioggia e padrone restio o viceversa, direi di trovare una via di mezzo che accontenti tutti e due, quindi uno sforzo da entrambe le parti!

Quello che in ogni caso va tenuto presente è che il cane, che quando esce annusa, esplora, corre, gioca, socializza e fa mille cose, tanto che al ritorno a casa è “stanco ma felice”, nelle giornate in cui piove ed esce poco, si annoia.  Il rischio è che si trovi qualcosa da fare, magari quando è a casa da solo, che generalmente si esprime in “mangio le scarpe o ti porto la pallina ogni 10 minuti sperando in lanci spaccavetrate.

Per evitare, appunto,di distruggere casa, possiamo dedicarci a tante attività che sono sia divertenti per noi che per il cane, che sono anche utili ed educative e perché no, stancano un pochino il nostro amico, così che quando abbiamo finito non senta il bisogno di dedicarsi ad altre attività se non un bel sonnellino!

Le attività a cui mi riferisco sono ad esempio la ricerca olfattiva, oppure i giochi di attivazione mentale, oppure ilnascondino, o ancora qualche esercizio reso divertente. Avete mai pensato che il cane non legge libri e non guarda la tv? pensate di rimanere chiusi in casa senza poter chiacchierare con qualcuno, senza telefoni, libi, tv, radio, computer, ipad… non vi annoiereste?

Trovo ottimo approfittare delle giornate di pioggia per proporre al nostro amico qualche gioco divertente e che “promuova la calma” quindi tutte quelle attività che non sono eccitatorie (come giocare a pallina, a lotta, a corse sfrenate), ma al contrario che facciano rilassare. Spesso queste attività vengono trascurate perché si pensa che al cane serva solo mangiare, sporcare, passeggiare, e quando piove, semplicemente non si fa nulla (o almeno lui non fa nulla, voi qualcosa da fare a casa lo trovate!).

Tra i giochi di ricerca più semplici potete fare crcare bocconcini sparsi e nascosti in giro per casa (magari cominciate con uno alla volta e se il cane lo sa fare, mettendolo in “resta” quando andate poi a nascondere il premio), oppure date il “resta” e andate voi a nascondervi per poi chiamarlo, o ancora giocate con un suo gioco e poi date resta e andate a nasconderlo!308758_404043916335866_383544758_n-300x200

Per quanto riguarda l’attivazione mentale ci sono mille possibilità, dai giochi “classici” che si comperano nei negozi appositi o online, a quelli “home made” fatti con scatole vecchie, bottiglie di plastica, rotoli di scottex finiti, vasetti di yogurt finiti,… bisogna usare la fantasia e avere voglia di divertirsi con il proprio amico, anche quando fa brutto tempo!images-2

Inoltre, la casa è l’ambiente ideale per imparare cose nuove, perché le distrazioni sono poche, il cane si sente tranquillo e può concentrarsi al meglio, quindi, perché non approfittare e insegnare al cane qualcosa di nuovo? al cane fa bene imparare cose nuove, rende la mente elastica e piace perché è una cosa che fate insieme, quindi aiuta a consolidare la relazione. Quindi anche se pensate che, ad esempio “dare la zampa” o “rotolarsi” a terra al vostro cane non sia utile, fatelo lo stesso, sarà un modo per fare qualcosa insieme e divertirvi!!!images-3

 

Intanto fuori continua a piovere… e allora buon divertimento!!!

You must be logged in to post a comment.